Preparatore atletico, inaugurato il nuovo corso nell’aula magna di Coverciano

Preparatore atletico, inaugurato il nuovo corso nell’aula magna di Coverciano

È stato inaugurato questa mattina – in quello che è il luogo simbolo della Scuola Allenatori, l’aula magna di Coverciano – il nuovo corso per Preparatore atletico.

Fino al prossimo 23 maggio gli allievi saranno al Centro Tecnico Federale per seguire, in aula e sul campo, le 192 ore di programma didattico. Al termine delle lezioni, in caso di esito positivo degli esami finali, gli allievi saranno abilitati a poter essere tesserati come preparatori da qualsiasi squadra, comprese quelle partecipanti ai campionati professionistici. Oltre a questo, il corso rilascerà agli allievi anche la ‘Licenza D’ da allenatore: considerando che per partecipare è necessario essere in possesso almeno della qualifica UEFA C, ‘sommando’ le due qualifiche, i corsisti potranno così ottenere anche l’abilitazione da allenatore UEFA B.

Di seguito, l’elenco completo degli allievi ammessi a seguire le lezioni:
Andrea Buratti, Maria Burova, Davide Cavallari, Carmelo Michele Cernuto, Elisa Chiaramello, Caterina Coppa, Pasquale Coviello, Eleonora Cunsolo, Biagio De Franco, Riccardo Della Torca, Vito Di Fazio, Antonino Errigo, Valentino Fabris, Domenico Falco, Cristiana Ferrari, Simone Pietro Fossà, Nicolò Galelli, Luca Garavaglia, Tommaso Giacomini, Federico Giunta, Stefano La Commara, Tommaso Laboranti, Amedeo Malesardi, Lorenzo Mariani, Francesco Martelli, Francesco Mazzanti, Marco Emanuele Moneta, Andrea Moscovini, Martina Nesci, Marco Nicoletti, Toledo Nishaj, Roberto Parisi, Nicola Ricca, Francesco Ricciardi, Saverio Rigitano, Lorenzo Sala, Andrea Sicardi, Mauro Stirpe, Daniele Tozzi, Valter Tucci, Francesco Maria Zammarchi ed Edoardo Zanin.

Mediagallery

Scuola Allenatori

Corso per Preparatore atletico, l’inaugurazione

Corso per Preparatore atletico, l'inaugurazione

Fonte Sito FIGC

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento