Match analyst, a Coverciano il test d’ingresso. Domande su tattica, dati statistici e videoanalisi

Match analyst, a Coverciano il test d’ingresso. Domande su tattica, dati statistici e videoanalisi

Questa mattina Coverciano si è riempito di aspiranti match analyst: nelle tre aule più grandi del Centro Tecnico Federale (l’aula magna, l’auditorium e la sala conferenza ‘Valitutti’ all’interno del Museo del Calcio) si è infatti tenuto in simultanea il test d’ingresso per stabilire quali saranno gli allievi ammessi a seguire il prossimo corso, al via dal 30 marzo.

La prova d’ammissione si è incentrata sulle tre materie che costituiranno l’ossatura delle 72 ore di programma didattico del corso: tattica calcistica, dati statistici e videoanalisi. Nello specifico, su quest’ultimo argomento gli aspiranti allievi hanno dovuto rispondere a delle domande dopo aver visionato per due volte il primo tempo di Benfica-Ajax, la sfida di andata degli ottavi di finale di questa edizione della Champions League.

“Sono contento dell’afflusso a Coverciano per questo test d’ingresso” ha sottolineato il coordinatore del corso e match analyst della Nazionale di Roberto Mancini, Antonio Gagliardi, che poi ha continuato: “Nei prossimi giorni verrà pubblicato l’elenco degli allievi ammessi al corso”.

Fonte Sito FIGC

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento