L’essenza del gioco del calcio: il dribbling. Disponibile la tesi che ha analizzato questo gesto tecnico

L’essenza del gioco del calcio: il dribbling. Disponibile la tesi che ha analizzato questo gesto tecnico

Il gesto simbolo del calcio, capace di esaltare il pubblico e di determinare l’esito di una partita: il dribbling è l’essenza stessa del gioco.

Nella tesi finale con cui si è diplomato all’ultimo corso per Match analyst svolto a Coverciano, Alessio Fazi ha analizzato nel dettaglio questo gesto tecnico, in riferimento al campionato di Serie A 2019/2020. Il lavoro, dal titolo ‘Il dribbling in Serie A: unità, sviluppo e correlazione’, è un focus sul gesto tecnico e su cosa possa nascere dalla sua riuscita. Nella parte finale della tesi l’autore ha posto in particolar modo la propria attenzione sul Sassuolo, la squadra che nella prima parte della scorsa stagione ha tentato il maggior numero di dribbling, specialmente  con il suo talento offensivo Jeremie Boga. Perché, come ha detto Jorge Valdano – e come è riportato nella stessa tesi – “lo specialista del dribbling è un giocatore di poker che bluffa con tutto il corpo e si gioca il pallone faccia a faccia con il suo avversario: chi vince, se lo porta via”.

Per leggere la tesi completa, clicca sull’allegato sotto.

Il dribbling in Serie A: unità sviluppo e correlazione

Fonte Sito FIGC

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento