Antidoping: pubblicata dalla WADA la lista delle sostanze e dei metodi proibiti in vigore dal 2023

Antidoping: pubblicata dalla WADA la lista delle sostanze e dei metodi proibiti in vigore dal 2023

La WADA (World Anti-Doping Agency) ha pubblicato la lista delle sostanze e dei metodi proibiti in vigore dal primo gennaio 2023.

Come di consueto, l’agenzia ha diffuso anche un documento dove vengono enunciate le principali modifiche rispetto a ciò che in questo momento è in vigore, oltre al cosiddetto ‘Monitoring Program’, ovvero una lista di sostanze che al momento non sono proibite, ma che la WADA tiene sono stretto monitoraggio col fine di “prevenire eventuali usi impropri a livello sportivo”.

Scarica sotto i documenti originali redatti dalla WADA (i testi sono in lingua inglese).

Fonte Sito FIGC

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento